Asti

Asti Piemonte

Musei

 

Teatri

  • Teatro comunale Vittorio Alfieri
  • Teatro Politeama

 

Eventi

A febbraio è presente il Carnevale della “Famija delle maschere astigiane” che ha radici nel XV secolo con le descrizioni del poeta Gian Giorgio Alione. Negli anni sessanta l’amministrazione comunale decise di riprendere l’aspetto più popolare e burlonesco del carnevale astigiano, al fine di rievocare la satira e le usanze popolari. Fu così che nacque la Famija d’le Maschere Astesane costituita dalle maschere caratteristiche della città, che rappresentavano i personaggio tipici dei borghi cittadini. La Famija oltre a partecipare ed animare le attività ludiche del periodo carnevalesco è impegnata anche nel sociale organizzando spettacoli e rievocazioni presso le strutture sanitarie e sociali di Asti e provincia.

Nella prima settimana di maggio si tengono i festeggiamenti per il santo patrono San Secondo, dopo i fuochi artificiali del primo lunedì di maggio, il giorno seguente avviene la celebrazione liturgica con l’offerta del Palio. Infine il mercoledì seguente, si tiene per tutto il centro storico della città la millenaria “fiera carolingia”, che la tradizione fa risalire ad una concessione di Carlo Magno.

In autunno il “settembre astigiano” è caratterizzato nella seconda settimana di settembre dalla Douja d’Or e dal Festival delle sagre astigiane, per terminare con le manifestazioni del Palio di Asti nella terza settimana di settembre, culminanti la domenica con l’antica corsa dei cavalli.

I commenti sono chiusi.