Le colline danzanti

Descrizione del percorso

Provincia: Alessandria
Bici consigliata: mountain bike
Difficoltà: medio
Partenza: Vignale Monferrato
Arrivo: Vignale Monferrato
Km di percorrenza: 24,5 km
Tipo di terreno: sterrato 66% e asfalto 34%
Periodo consigliato: da marzo a ottobre

 

Tappe del percorso e punti di interesse

Il percorso parte dalla Piazza Mezzadra in Vignale Monferrato dove si è azzerato il contachilometri. 

Lasciata la piazza in direzione di San Lorenzo si imbocca via E. Rossi e dopo 100mt si svolta a destra in direzione della località San Roc proseguendo su asfalto per 680 mt, quindi si prosegue dritto su sentiero sterrato in discesa. Percorsi mt 360 (km 1,14) si incontrano tre sentieri che partono quasi dallo stesso punto e si prende il sentiero centrale alla destra del cartello giallo del metanodotto; tenendo sempre la destra, il sentiero diventa inghiaiato fino ad arrivare al fondo valle dove, all’ altezza di un villino (km 2,09) si svolta a sinistra, iniziando il sentiero pianeggiante che percorre la valle Grana (dal nome del torrente) per km 4,47 lasciando sulle colline a sinistra le cascine Mellana e Mondalino.

Al Km 6.56 si arriva alla cosiddetta “Pietra di Cuccaro”, incrociando la provinciale che da Vignale porta a Cuccaro; la si inbocca per pochi metri perché subito davanti a noi, proprio all’incrocio con la strada che a sinistra porta a Camagna e a destra a Cuccaro, c’è uno sterrato che prosegue in piano per km 3,06 fino al momento in cui il sentiero diventa asfaltato (Km 9.62) e inizia una breve ma ripida salita verso Camagna. Alla fine della salita (Km 9,95) si arriva sulla provinciale Camagna -Conzano e si svolta a destra. Percorsi un centinaio di metri si incontra un quadrivio dove c’è una chiesetta (chiesa della Madonna) e sulla destra di questa inizia uno sterrato che parte subito con una ripida rampa che porta dopo circa 360 metri in cima ad una collina da cui si gode uno splendido panorama a 360°; proseguendo in discesa al Km 10,41 si incrocia un altro sentiero; proseguire diritto costeggiando alla sinistra un vigneto fino al Km 11,12 dove, sempre in discesa si prosegue su asfalto. Al Km 11,67 si svolta al bivio a sinistra e si prosegue su asfalto per altri 150mt fino al Km11,82 dove si imbocca uno sterrato a sinistra in discesa.

Si prosegue e al Km 12,61 dove c’è un grosso albero si svolta a sinistra, proseguendo fino alla fine dello sterrato (Km 13,58) quando si incontra la provinciale che da Conzano porta alla Roncaglia e si svolta a destra proseguendo su asfalto per circa 300mt fino al bivio che incrocia la statale per Casale. Si attraversa la statale proseguendo diritto e dopo circa 300mt (Km 14,26) si incontra un grosso pozzo e si svolta a sinistra in direzione di Stevani.
Percorsi quasi 1km (Km15,21) si incontra sulla destra un villino (La Macinata/Amedea) e subito dopo si svolta a sinistra su sterrato.

Si prosegue per circa 1 Km (Km 16,27 ), costeggiando sulla destra in cima ad una collinetta la cascina Lupano, dove lo sterrato confluisce in un sentiero inghiaiato (tenere la sinistra) fino ad incontrare (Km 16,79 ) un sentiero sulla sinistra (tra un orto e un noceto).Imboccato tale sentiero si attraversa il rio Ponara (quasi sempre in secca) fino ad incrociare un sentiero ( Km17,13 ) dove si svolta a destra. Si prosegue per 400 mt circa (Km 17,57) e si svolta a sinistra su sterrato in forte salita fino ad arrivare (Km 18,04 ) ad un sentiero inghiaiato dove si svolta a destra; si prosegue per circa 170 mt (Km 18,21) e si svolta a sinistra su uno sterrato in discesa (lasciando un vigneto sulla sinistra) che dopo un breve tratto in piano ripropone una breve salita fino ad incrociare al Km 19,55 un sentiero da dove svoltando a destra dopo circa 300mt in salita si arriva all’abitato di Frassinello lasciando definitivamente lo sterrato.

All’incrocio (Km 19,78) si segue l’indicazione per Vignale e dopo una lunga discesa si arriva ad uno STOP ( Km 21,59) e si gira a dx in direzione di Alessandria. Percorsi 1,55 km (Km 23,14) in salita si arriva ( Km 23,14) al quadrivio “Tronco” dove si svolta a sinistra per Vignale. Percorsa la salita si arriva alla piazza Mezzadra da dove si era partiti.

I commenti sono chiusi.